ASTIGMATISMO

CHE COS’È L’ASTIGMATISMO

Sì, L’astigmatismo è un disturbo della vista (ametropia) che comporta una minore nitidezza visiva a causa di una deformazione della superficie dell’occhio (cornea) o di un’alterazione delle strutture interne del bulbo oculare.  Di conseguenza le immagini risultano poco definite (sdoppiate) ed è necessario correggere il difetto.

SI PUÒ ESSERE CONTEMPORANEAMENTE MIOPI E ASTIGMATICI? 

Si ma l’astigmatismo può essere associato non solo amiopia, ma anche a ipermetropia e presbiopia. La sua correzione prevede l’utilizzo di occhiali (con lenti cilindriche o toriche), lenti a contatto o un intervento di chirurgia refrattiva. In parole semplici l’occhio astigmatico vede gli oggetti poco definiti e, nei casi più gravi, leggermente distorti: il difetto è presente guardando sia da lontano che da vicino. La persona astigmatica mette a fuoco l’immagine in punti diversi che formano una retta davanti alla retina (astigmatismo miopico), dietro la retina (astigmatismo ipermetropico)  o sulla retina (astigmatismo misto). Vede male e sfocate le immagini a secondo del difetto astigmatico (miopico, ipermetropico o misto).

IMMAGINE NORMALE
FIGURA 1 – COME VEDE UNA PERSONA NORMALE

 

ASTIGMATISMO
FIGURA 2 – COME VEDE UNA PERSONA ASTIGMATICA

CORREZIONE DELL’ASTIGMATISMO: LENTE MONOFOCALE CILINDRICA

L’astigmatico usa lenti monolocali cilindriche con l’asse rivolto verso la direzione della malformazione cornea (come una palla schiacciata in un punto).

La lente cilindrica consente di riportare la focalizzazione in un punto sulla retina

stabsichtig-2
FIGURA 3 – OCCHIO ASTIGMATICO E SUA CORREZIONE
ASTIGMATISMO-1
FIGURA 4 – ASTIGMATISMO
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: